Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

E-COMMERCE STORECARD: template di analisi per scegliere con quale store lavorare.

La trattativa tra gli store online e le aziende di marca è resa complessa dalla mancanza di dati e dall’utilizzo di nuovi strumenti di visibilità, completamente differenti da quelli utilizzati presso il punto vendita fisico. L’e-commerce storecard è un template di analisi che guida, step by step, il sales account nell’individuazione dello store online con cui lavorare.

Attraverso il connubio di diversi fattori, come lo sviluppo tecnologico e la pandemia di Covid, le vendite online sono cresciute in maniera esponenziale, passando da un fatturato di oltre due miliardi di euro nel 2005 a quasi settantasei miliardi di euro nel 2022, secondo i dati elaborati da Casaleggio Associati.
Questa crescita ha attirato l’attenzione delle aziende di marca, che però faticano ad attivare delle relazioni proficue con gli store online. Sia perchè le strategie e-commerce sono differenti da quelle tradizionali, legate alla vendita presso il punto vendita fisico, sia perchè la maggior parte di questi player non condivide i propri dati, rendendo quindi più difficile qualsiasi scelta tattica o strategica.

Per agevolare il lavoro delle aziende di marca, abbiamo progettato l’e-commerce storecard: un template di analisi per i venditori che devono scegliere gli store online dove vendere i propri prodotti e le strategie di visibilità più funzionali.
Sfruttando la raccolta autonoma di dati (presenti soprattutto online in modalità gratuita), l’e-commerce storecard propone degli indicatori di performance capaci di offrire una visione complessiva di uno determinato store online.
Questa visione permette di individuare le potenzialità commerciali di un canale noto, monitorare la nascita e lo sviluppo di quelli emergenti e di creare un benchmark aziendale, periodicamente aggiornato, a disposizione di tutta la Rete Vendita.
L’e-commerce storecard può essere utilizzata sia in fase di scelta dello store online che per ottimizzare collaborazioni già attive, per decidere se e come proseguire (nella maniera più funzionale possibile) o se optare per un altro canale commerciale.

L’e-commerce storecard è composta da differenti sezioni – le prospettive – che possono essere compilate senza considerare un preciso ordine o priorità. Ogni sezione offre una diversa prospettiva di analisi rispetto allo store analizzato:

  • prospettiva finanziaria, permette di analizzare lo stato di salute dello store, verificando la capacità di generare ricavi, il livello di indebitamento e il valore generato per i diversi shareholder;
  • prospettiva dei consumatori, si interroga rispetto a come i clienti finali giudicano lo store;
  • prospettiva dei competitor, analizza il comportamento delle altre aziende di marca presso quello store online;
  • prospettiva del cliente, che può essere compilata e analizzata solo da chi già lavora con quel determinato store, ci permette di individuare il valore della relazione in essere;
  • prospettiva di sviluppo, monitora le potenzialità di crescita a livello di assortimento e visibilità.

La lettura complessiva di tutte le diverse prospettive, soprattutto se comparata con le storecard di altre realtà commerciali, fornisce un quadro chiaro e completo del successo che potremmo avere con un determinato store online.
Considerando la difficoltà con cui gli store online condividono i propri dati, questo strumento diventa un valido alleato in fase di scelta, pianificazione e trattativa.

Scarica la pubblicazione completa e scopri come governare la trattativa con gli store online.

Iscriviti alla nostra newsletter

×